Servizi

DAE - Luoghi pubblici

La legge 116 del 04/08/2021 è stata promulgata per favorire, negli anni, la diffusione (e l’eventuale utilizzo) dei dispositivi DAE nel luoghi pubblici.

Tale normativa, oltre a definire chi può utilizzare i dispositivi in caso di necessità, chiarisce i luoghi in cui, col il tempo, dovranno essere installati i dispositivi di emergenza.

Se vuoi scoprire quali prodotti puoi installare, clicca qui.

Inoltre, la normativa IEC 62353 prevede l’obbligo, da parte dell’acquirente o del gestore, di manutenzione dei defibrillatori automatici e semiautomatici esterni (DAE).

Se vuoi approfondire l’argomento verifiche per defibrillatori automatici e semiautomatici esterni (DAE), clicca qui.

La legge 116/2021

La legge 116 del 04 Agosto 2021 è volta a favorire la progressiva diffusione e l’utilizzazione dei defibrillatori semiautomatici e automatici esterni (DAE) nei seguenti luoghi:

  • presso le sedi delle pubbliche amministrazioni in cui siano impiegati almeno 15 dipendenti e che abbiano servizi aperti al pubblico (comuni, agenzie fiscali, forze di polizia, enti di ricerca, etc.);
  • negli istituti e scuole di ogni ordine e grado e le Università;
  • negli aeroporti, stazioni ferroviarie e porti;
  • a bordo dei mezzi di trasporto aerei, ferroviari, marittimi e della navigazione interna che effettuano tratte con percorrenza continuata, senza possibilità di fermate intermedie, della durata di almeno due ore.

Per questo motivo tutti gli enti coinvolti nel punto elenco sopra sono tenuti, nel corso degli anni, di munirsi e di installare tali dispositivi di sicurezza nei luoghi interessati dalla normativa, per ottemperare ad essa ed a quanto stabilito.

Inoltre, la legge stabilisce che i DAE devono essere collegati al sistema di monitoraggio remoto della centrale operativa del sistema di emergenza sanitaria «118» più vicina. Il monitoraggio consente di verificare in tempo reale lo stato operativo del DAE e la scadenza delle parti deteriorabili e di segnalare eventuali malfunzionamenti.

I dispositivi

I DAE – defibrillatori semiautomatici ed automatici esterni possono essere installati sia all’interno sia all’esterno, in modo da poter essere utilizzati in qualsiasi tipo di emergenza, grazie all’utilizzo di apposite teche o totem.

Tali dispositivi, in particolar modo quelli più recenti, possono essere utilizzati anche da personale non sanitario, grazie alle funzioni di istruzioni vocali in maniera chiara e diretta.

Inoltre possono essere monitorati da remoto per verificarne il corretto funzionamento, il posizionamento e le eventuali anomalie.
Clicca qui per richiedere maggiori informazioni.

La soluzione

Emergo, azienda che opera da più di 10 anni nel settore dell’emergenza, propone per risolvere tale esigenza i dispositivi i-PAD CU-SP1.

Questo prodotto di ultima generazione, è progettato per personale non sanitario.

Esso fornisce istruzioni vocali semplici e dirette per l’operazione di salvataggio regolando automaticamente il volume proporzionalmente ai rumori presenti nell’ambiente circostante basti pensare a luoghi rumorosi come stazioni, aeroporti, stadi, supermercati, piscine, palestre e scuole. E’ in grado di rilevare se è stata effettuata o meno la manovra CPR. Se non è ancora stata effettuata, invita l’operatore a procedere; in caso contrario, incoraggia l’operatore a continuare, guidandolo nell’operazione.

Grazie all’innovativo sistema SMART PADS le piastre sono pre-collegate e alloggiate in uno scomparto apposito nella parte inferiore del defibrillatore. Un indicatore sul display ci comunica in ogni momento se le piastre sono collegate correttamente e se si avvicina la loro data di scadenza. E’ leggero ed è alimentato a batteria per la massima portabilità.

Il prodotto viene consegnato comprensivo di:

  • Defibrillatore;
  • Coppia di piastre adulti con validità 30 mesi dalla data di produzione (eventuali piastre pediatriche sono disponibili su richiesta);
  • Batteria non ricaricabile con validità 5 anni in stand-by dalla data di produzione;
  • Manuale d’uso in italiano;
  • Borsa per il trasporto.

Per quanto riguarda le teche, invece, Emergo propone le soluzioni Aivia Periscom, produttore francese che vanta un installato di più di 200.000 teche per defibrillatori in oltre 40 paesi.

Tramite il proprio sistema di controllo remoto basato sul server Aivianet monitora ogni giorno lo stato di più di 10.000 defibrillatori.

Sono disponibili sia teche che totem per interni e per esterni.

Clicca qui per richiedere maggiori informazioni.

 

 

Le verifiche dei dispositivi DAE

La normativa IEC 62353 prevede l’obbligo, da parte dell’acquirente o del gestore, di manutenzione dei defibrillatori automatici e semiautomatici esterni (DAE): tale attività consiste nella sostituzione di consumabili e batterie secondo la scadenza prevista dal costruttore, ma anche l’esecuzione della verifica di sicurezza elettrica e funzionale, per garantire sempre il corretto funzionamento dei dispositivi soprattutto in caso di necessità.

Verifiche di sicurezza elettrica

La verifica di sicurezza elettrica consiste nell’analizzare i dati sulla corrente di dispersione, che non devono superare i limiti previsti dalla norma IEC 62353. È una verifica che va eseguita con periodicità massima di due anni.

Verifiche di sicurezza funzionali

Sempre nell’ambito della normativa IEC 62353 è prevista la verifica funzionale secondo la norma particolare di riferimento per i defibrillatori (IEC 60601-2-4): si tratta della verifica di prestazioni essenziali con la quale il DAE viene messo in prova per valutare che eroghi le scariche previste a seconda della modalità preimpostata, ovvero il suo corretto funzionamento come se ci trovassimo di fronte ad un arresto cardiaco.

Tali verifiche ed attività devono essere svolte da personale qualificato e competente per garantire un idoneo funzionamento del dispositivo in caso di emergenza.

Il personale di Emergo, azienda attiva da oltre 10 anni in questo settore, è in grado di svolgere e verifiche di sicurezza elettriche e funzionali sui vostri defibrillatori, grazie alla preparazione e formazione continua ed al supporto di strumentazioni idonee e tarate ogni anno; inoltre, rilascia apposite certificazioni di idoneità del dispositivo in modo da garantirne il funzionamento.
Il gestionale che abbiamo sviluppato si prende anche carico delle scadenze dei vostri dispositivi: a 2 mesi dalla scadenza di piastre, batterie o verifiche riceverete delle notifiche da parte del nostro team in modo da non dovervi più preoccupare di controllare le date indicate, ma avendo sempre dispositivi a norma e verificati.

Non da ultimo l’attività di Emergo consiste anche nella fornitura di elettrodi e batterie per tutti i defibrillatori attualmente sul mercato.

 

Per tutte le ulteriori informazioni riguardo i dispositivi, la normativa oppure per avere un’offerta dedicata, ti invitiamo a compilare il form qui sotto con i tuoi dati, senza alcun impegno.

Verrai ricontattato quanto prima da un membro del team Emergo per risolvere ogni tua esigenza.

Contattaci

Richiedi informazioni